Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

 

Google Translate by Lcamedia

Author Site Reviewresults

Mistretta, 7 marzo 2017

Cari amici, referenti, soci, ex soci e simpatizzanti
Con la presente comunico a tutti voi che lo scorso 25 febbraio a Loano (SV), durante l’assemblea dei soci dedicata al rinnovo del Consiglio Direttivo, sono state elette le seguenti persone:  1) Biagiotti Rosanna 2) Alunno Ierano Maria Teresa 3) Ierano Laura 4) Antoci Iano 5) Toscano Marisa
 La prima riunione del CD ha deliberato il mio rientro nel Direttivo di AISACSISCO ONLUS da Presidente.
Non c’è nessuna nota di soddisfazione né di compiacimento né tantomeno di rivincita su niente e su nessuno nell’annunciarvi la mia elezione che non vivo come una vittoria, ma come un’ennesima sconfitta all’interno della nostra associazione.
Il solo scopo per il quale mi sono rimessa in gioco è stato quello di salvare l’associazione da una morte annunciata. Se non lo avessi fatto mi sarei sentita come il capitano che scappa quando la sua nave affonda e non mi sarei mai perdonata una condotta contraria a quello che in questo momento sento come un mio dovere. 
Io c’ero già quando AISACSISCO è nata, l’ho vista crescere e c’ero quando con un disegno perverso qualcuno aveva decretato la sua fine. Ci sono stata e mi sono rimboccata le maniche allora e voglio continuare a farlo oggi con tanta buona volontà, ma anche con tanta sofferenza, la stessa dei miei amici del direttivo di oggi, ma anche dei più di quello di ieri, che si sono adoperati perché AISACSISCO potesse continuare nella realizzazione di quel nobile progetto per il quale era nata.
 Nelle nostre intenzioni non c’è mai stato e non ci sarà mai la volontà di alimentare uno scontro distruttivo tra fazioni, ma solo massimo rispetto per la dignità delle
persone, per poter far conoscere il metodo del Filum System ai tanti ammalati e ai loro familiari, che spesso rimangono vittime della diffidenza che a vario titolo si frappone verso questo metodo, che noi tutti riconosciamo come il solo valido per poter proseguire un cammino di vita dignitoso a chi è affetto dalle nostre patologie.
La vita di questo Direttivo avrà necessariamente breve durata per la consapevolezza che esso non è l’espressione della maggioranza dei soci e, non appena saranno espletate tutte le incombenze burocratiche necessarie, verrà indetta a Roma una assemblea dei soci con all’ordine del giorno l’elezione di un nuovo Comitato Direttivo.  
Avremmo preferito non fare questo passaggio, ma motivi personali e di salute del presidente uscente, nonostante la richiesta di molti soci, non hanno consentito che l’assemblea dei soci avesse luogo a Roma in concomitanza dello spettacolo di Rita Capobianco.
Nelle more, con spirito di servizio e impegno affronterò, insieme agli amici di questo Comitato Direttivo e con i fuorusciti del vecchio, un progetto di rinnovamento dell’associazione cercando di approfondire i già esistenti legami umani e di collaborazione con tanti soci nella speranza che questi non siano stati intaccati da inutili e poco edificanti chiacchiere che tanto male hanno fatto all’immagine di tante persone perbene.
Non appena rientrerò in possesso delle password del sito internet, testé ancora detenute dall’ ex presidente di AISACSISCO, verranno pubblicati integralmente le relazioni di fine anno, quelle di fine mandato, i verbali relativi delle assemblee dei soci e quelli delle riunioni dei Comitati Direttivi, nonché i bilanci annuali relativi a tutte le annualità dal novembre 2013 ad oggi. 
Questo ho sempre considerato (verbali, bilanci, ecc… erano stati sempre pubblicati sul vecchio sito ante 2016) e considero l’elemento chiave, fondamentale per il proseguimento dell’attività della nostra associazione con e nella massima trasparenza.
 Superfluo dire che sarà molto gradita la collaborazione di ognuno voi, l’apporto delle vostre idee, della vostra esperienza, della vostra passione.
Saluto con cordialità ed affetto ognuno di voi nell’attesa di poterlo fare di persona .-
Marisa Toscano